FM Logistic sceglie Reflex WMS per la Francia e l’estero

Riassunto:

Nel 2016, FM Logistic decide di sostituire i suoi software di gestione di magazzino sviluppati internamente con Reflex WMS. L’obiettivo: gestire i flussi logistici complessi relativi alle attività dei suoi clienti. Nel 2022, tre quarti delle attività sono migrate in Europa occidentale, centrale e orientale. Le migrazioni e l’avvio di sistemi ex novo vengono realizzati in totale autonomia dai team dell’operatore logistico. Grazie a una partnership di sviluppo congiunto stretta con Hardis Group, FM Logistic è in grado di standardizzare i suoi processi grazie al costante arricchimento delle funzionalità di Reflex WMS.

Settore di attività: prestazioni logistiche

Stabilimenti: Europa, 29.000 collaboratori in oltre 14 Paesi

Soluzione: Reflex WMS

Contesto e obiettivi

Creata nel 1967, l’azienda FM Logistic si è progressivamente imposta come uno degli attori di spicco del panorama logistico francese e internazionale, in particolare sui mercati dei prodotti di largo consumo, dell’industria farmaceutica, della cosmesi e dell’e-commerce.

In precedenza, per gestire la logistica dei suoi clienti, FM Logistic si affidava per il 60% a WMS sviluppati in azienda. Ma gli investimenti per adattarli a preparazioni logistiche complesse e alle specificità dell’e-commerce e dell’omnicanale erano diventati troppo onerosi. Nel 2013, l’operatore logistico ha deciso allora di sostituirli con una soluzione disponibile sul mercato, in modo che la sua SSII interna potesse dedicarsi all’integrazione software invece che a sviluppi specifici.

La soluzione

Dopo aver passato al vaglio le soluzioni di diversi produttori di software, nel 2014 la soluzione prescelta a livello di gruppo è stata Reflex WMS. FM Logistic è stata conquistata dalla facilità di configurazione e dalla robustezza del sistema ma non solo. Ha anche apprezzato la capacità di Hardis Group di progettare un core model studiato per i settori di attività dei suoi clienti e direttamente connesso agli altri strumenti informatici per accelerare l’avviamento dei suoi siti, uno dopo l’altro. 

Dal 2016, 246 attività sono migrate o sono state avviate ex novo su Reflex WMS: 133 in Europa occidentale (Francia, Italia e Spagna), 79 in Europa centrale (Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia e Romania) e 34 in Europa orientale (Russia e Ucraina). Oggi, questa soluzione viene utilizzata in otto lingue: francese, inglese, italiano, spagnolo, polacco, russo, ceco e rumeno.

Tra FM Logistic e Hardis Group è nata un’autentica partnership volta ad arricchire Reflex WMS: le nuove funzionalità e le API disponibili di serie consentono all’operatore logistico di implementare rapidamente la soluzione e integrarla più facilmente al suo ecosistema di soluzioni logistiche (gestione e prenotazione dei trasporti, co-packing, torri di controllo, meccanizzazione...)

I vantaggi

  • Soluzione di gestione di magazzino personalizzabile, stabile ed evolutiva
  • Ottimizzazione delle operazioni relative alle preparazioni complesse
  • Introduzione di un core model per ridurre i tempi di implementazione del sistema
  • Autonomia di utilizzo di Reflex WMS
  • Facilità d’uso e migliore esperienza dell’utente
  • Capacità di pilotare i sistemi di meccanizzazione o di robotizzazione