Reflex WMS: la soluzione logistica per il settore delle merci pericolose

Specificamente adattato alle esigenze degli impianti che immagazzinano e manipolano merci pericolose, il nostro software Reflex WMS vi accompagna in modo dinamico sia nella gestione dello stock sia nell'organizzazione delle spedizioni di prodotti pericolosi, in ottemperanza ai requisiti normativi.

Gestione dello stoccaggio di merci pericolose

 

Gestione dinamica delle giacenze

Gestione dinamica delle giacenze

Riduzione dei rischi

Riduzione dei rischi

Conformità normativa

Conformità normativa

Tracciabilità in tempo reale

Tracciabilità in tempo reale

 

Dal ricevimento alla spedizione delle merci, il nostro software di gestione di magazzino risponde a tutti i requisiti dei siti in cui transitano prodotti pericolosi:

  • ottemperare a tutte le disposizioni della direttiva Seveso 3 e della normativa CLP;
  • controllare e gestire in tempo reale le incompatibilità di stoccaggio per zona;
  • calcolare in tempo reale i livelli di pericolosità e il rischio globale associato ai prodotti immagazzinati;
  • automatizzare l’edizione dei pittogrammi di pericolo e dei documenti per il trasporto ADR.

Gestione del magazzino, Seveso 3 e normativa CLP

Reflex WMS consente agli impianti che ospitano merci pericolose di automatizzare la gestione delle categorie di pericolo (conformemente alla nomenclatura ICPE e alle classi della normativa CLP), dei pittogrammi e delle menzioni di pericolo nonché delle misure precauzionali.

Verifica dell’assoggettabilità alla direttiva Seveso e della classificazione ICPE

Reflex WMS automatizza la verifica dell'assoggettabilità alla direttiva Seveso (rischi industriali) e della classificazione ICPE (protezione ambientale) del vostro impianto. In caso di superamento di un livello di tolleranza (per eccesso o per difetto), gli addetti ricevono una notifica immediata, in modo da poter bloccare, o autorizzare di nuovo, lo stoccaggio di nuove merci pericolose.